Thursday, 4 June 2015

Un nuovo nome per il blog e Finalmente...l'estate!

E' passato un pò di tempo dall'ultima volta che ho scritto..tempo che mi è un pò mancato perchè adesso che è arrivato finalmente il caldo la mole di lavoro nell'orto e in cucina è decisamente aumentata.
Ho riflettuto un pò sul blog, all'inizio avevo aperto un blog di moda, poi ho raccontato della vita di campagna, poi ancora ho inserito ricette di cucina..mi sono chiesta che cosa volessi fare veramente e di cosa volessi scrivere, raccontare.. Sentivo che questo blog non mi apparteneva, anche se l'avevo appena iniziato.
Dopo un pò di riflessioni, sono giunta ad una decisione: d'ora in poi questo sarà solamente un blog che tratta di vita in campagna e ricette connesse a questo tipo di vita, con qualche leggera deviazione "dal seminato".
Alcuni post sono stati definitivamente eliminati, altri modificati.
Il titolo del blog è cambiato, non più PreppyInVenice ma "Coin de Campagne", dal francese "Angolo di campagna", un nome che unisce le mie origini belghe e il mio amore per la vita di campagna.

Come dicevo prima, adesso che è arrivato il caldo, c'è moltissimo da fare nell'orto..e non solo!! Con queste belle giornate di sole e con queste temperature quasi bollenti (oggi 31°!!) le piante stanno dando il meglio: le zucchine sono già in piena fioritura e ne raccogliamo già parecchie; addirittura facciamo due passaggi per la raccolta, la sera e la mattina. I pomodori stanno già iniziando a tingersi di rosso e io non vedo l'ora di assaggiare tutte le nuove varietà che abbiamo piantato.

Per chi non lo sapesse, c'è molto lavoro dietro ad un orto, soprattutto se è grande come il nostro. Quando frutta e verdura iniziano a maturare bisogna iniziare a fare le scorte per l'inverno: quindi via a marmellate e confetture da mangiare la mattina sulle fette biscottate, chutneys e mostarde da servire coi formaggi, verdura da pulire e congelare per poi consumarla durante l'anno.

Adesso è il momento dei piselli, ne abbiamo due varietà, i precoci e i tardivi. I primi li abbiamo già raccolti tra la metà e la fine di maggio, mentre gli altri li stiamo raccogliendo ora, giorno per giorno. Quando i bacelli sono stati raccolti tutti, la pianta si secca. Noi la togliamo prima che sia completamente ingiallita e ammucchiamo più piante insime alla base del gambo di peperoni e melanzane per proteggerli dai raggi diretti del sole. Per coltivare i piselli c'è bisogno di molto spazio, soprattutto perchè bisogna tirare una rete in modo che le piante si arrampichino.



La cosa più bella è togliere i bacelli ai piselli: è un lavoro che facciamo spesso la sera quando è più fresco, e mentre le mani lavorano febbrilmente possiamo raccontarci di come sono andate le nostre reciproche giornate e possiamo fare programmi sui prossimi lavori da fare nell'orto.


0 comments:

Post a Comment